Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2012 Aprile;67(2) > Minerva Chirurgica 2012 Aprile;67(2):197-201

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4733

Online ISSN 1827-1626

 

Minerva Chirurgica 2012 Aprile;67(2):197-201

 CASI CLINICI

Shunt portosistemico intraepatico transgiugulare e resezione laparoscopica colorettale: il trattamento ideale per il cancro colon-rettale in pazienti cirrotici gravi. Un case-report e la revisione della letteratura

De Magistris L. 1, Azagra J. S. 1, Goergen M. 1, Manzoni D. 1, Herrero-Lopez M. 1, Sofos S. 2

1 Section of Mini-Invasive and Digestive Surgery, Digestive and Endocrine Multidisciplinary Unit (U.M.A.D.E.), Luxembourg Hospital Centre, Luxembourg, Grand Duché de Luxembourg, Luxembourg;
2 Section of Gastroenterology, Digestive and Endocrine Multidisciplinary Unit (U.M.A.D.E.), Luxembourg Hospital Centre, Luxembourg, Grand Duché de Luxembourg, Luxembourg

Gli interventi chirurgici sul tratto gastrointestinale sono spesso mal tollerati dai pazienti con cirrosi epatica ed ipertensione portale severa, comportando un peggioramento della loro prognosi, se affetti da malattie maligne. Combinando i benefici di due tecniche mini-invasive come lo shunt portosistemico intraepatico transgiugulare (TIPS) e la resezione laparoscopica colorettale (LCR), le complicanze legate all’intervento chirurgico possono essere ridotte, e quindi consentire anche ai pazienti con malattie epatiche di sottoporsi a un intervento curativo.
Un paziente con cirrosi ed ipertensione portale e con tumore del retto è stato sottoposto ad una meticolosa preparazione preoperatoria attraverso il posizionamento di TIPS, eseguito prima dell’intervento chirurgico laparoscopico.
Il posizionamento della TIPS è stato effettuato senza complicazioni intraprocedurali. Il paziente, 36 giorni dopo la TIPS, è stato operato con successo con tecnica laparoscopica senza sanguinamento intraoperatorio e senza la comparsa di complicanze postoperatorie.
La nostra esperienza, anche se basata su un singolo caso, ci permette di concludere che la decompressione del sistema portale attraverso la TIPS, già utilizzato per interventi eseguiti in laparotomia, può essere applicabile anche come procedura preoperatoria laparoscopica ottenendo risultati altrettanto soddisfacenti.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina