Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2012 April;67(2) > Minerva Chirurgica 2012 April;67(2):97-104

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

  ACCESSI IN CHIRURGIA BARIATRICA


Minerva Chirurgica 2012 April;67(2):97-104

lingua: Inglese

Colecistectomia mediante chirurgia endoscopica ad accesso singolo: quale lo stato dell'arte?

Bucher P.

Scarless Surgery Center, Clinique de la Colline, Department of Surgery, University Hospital Geneva, Geneva, Switzerland


PDF  


La chirurgia endoscopica ad accesso singolo, nota anche come chirurgia laparoendoscopica ad accesso singolo, chirurgia laparoscopica mono-incisione o chirurgia a singola via d’accesso, è emersa rapidamente nella pratica clinica per alcune indicazioni specifiche. Tra esse, la colecistectomia ad accesso singolo si sta diffondendo rapidamente nel tentativo di migliorare i risultati estetici, ridurre il trauma parietale, accelerare il recupero e soddisfare la richiesta dei pazienti di questo frequente intervento chirurgico. Sebbene tale approccio si stia diffondendo, permangono ancora alcuni limiti relativi alla sua praticabilità, i quali devono essere superati mediante nuovi sviluppi delle strumentazioni e un perfezionamento delle tecniche. D’altra parte, il principio della sicurezza della colecistectomia mini-invasiva deve essere rigorosamente rispettato al fine di garantire ai pazienti un intervento chirurgico sicuro. Recenti esperienze e segnalazioni hanno dimostrato che tutti questi punti possono essere rispettati, perlomeno da team esperti, offrendo al contempo ai pazienti i primi passi verso una chirurgia di routine senza cicatrici. Nel presente articolo passiamo in rassegna lo stato dell’arte sulla colecistectomia mediante chirurgia endoscopica ad accesso singolo per quanto concerne le tecniche, le indicazioni e i risultati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

pascal.bucher@saes-surgery.ch