Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2011 Dicembre;66(6) > Minerva Chirurgica 2011 Dicembre;66(6):573-87

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

  NOVITÀ IN CHIRURGIA


Minerva Chirurgica 2011 Dicembre;66(6):573-87

lingua: Inglese

Attuale gestione dell’emorragia del tratto gastrointestinale superiore

Kirschniak A. 1, Stierle D. 2, Philipp F. 1, Gensior M. 1, Niwa U. C. 1, Kreuzer J. 1, Falch C. 1

1 Working Group for Experimental Minimally Invasive Surgery and Training, Clinic for Visceral General and Transplant Surgery, Tübingen University Hospital, Tübingen, Germany;
2 Department of Cardiology, Albertinen Heart Center, Hamburg, Germany


PDF  


Nonostante l’introduzione degli inibitori della pompa protonica e le moderne tecniche endoscopiche flessibili, l’emorragia del tratto gastrointestinale superiore rappresenta ancora una condizione grave e diffusa. In passato considerata di competenza chirurgica, è adesso raro trattare l’emorragia controllabile per via endoscopica con la chirurgia. Perciò, la maggior parte dei casi trattati chirurgicamente sono complessi e associati a un elevato tasso di mortalità. La presente review illustra la gestione attuale dell’emorragia del tratto gastrointestinale superiore. Oltre alla descrizione dell’attuale trattamento endoscopico, della profilassi, del trattamento medico e dell’intervento radiologico, il lavoro descrive l’indicazione e la procedura chirurgica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

akirschniak@aol.com