Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2011 June;66(3) > Minerva Chirurgica 2011 June;66(3):197-205

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2011 June;66(3):197-205

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Un metodo semplice ed efficace per ridurre il discomfort dopo tiroidectomia: un trial clinico

Rettori M. 1, Feroci F. 1, Borrelli A. 1, Ottaviano A. 2, Coppola A. 3, Castagnoli A. 3, Scatizzi M. 1

1 General Surgery Unit, Misericordia and Dolce Hospital, Prato, Italy;
2 Department of Anesthesiology and Intensive Care, Misericordia and Dolce Hospital, Prato, Italy;
3 Department of Nuclear Medicine, Misericordia and Dolce Hospital, Prato, Italy


PDF  


Obiettivo. La nausea con o senza vomito (postoperative nausea and vomiting, PONV), avviene con una incidenza tra il 60% e il 76% dopo tiroidectomia o altri interventi su testa e collo. Considerato che i pazienti riferiscono solo un dolore moderato o lieve dopo chirurgia tiroidea, il PONV è spesso la principale fonte di discomfort e può essere percepito come la l’aspetto più sgradevole del ricovero postoperatorio. L’obbiettivo di questo studio è verificare gli effetti di una singola dose di 8 mg di desametasone preoperatoria su PONV, dolore e funzione vocale soggettiva dopo tiroidectomia per patologia benigna.
Metodi. Settanta pazienti operati di tiroidectomia sono stati randomizzati in due gruppi: Gruppo A, 8 mg/2 ml di desametasone somministrati per via endovenosa con 100 ml di soluzione fisiologica 20 minuti prima dell’induzione dell’anestesia;Gruppo B, 2 ml di NaCl 0,9% in 100 ml di soluzione fisiologica somministrati con la stessa tempistica. La terapia postoperatoria è stata standardizzata. Il PONV è stato misurato con una scala di 4 gradi (0-3) a 8, 24, 32 e 48 ore dopo la chirurgia. Il dolore è stato misurato con una Visual Analog Scale (VAS) da 0 (nessun dolore) a 100 (peggior dolore immaginabile). La funzione vocale soggettiva è stata misurata con un voice-VAS (100=voce normale, 0=peggior voce immaginabile).
Risultati. L’incidenza e la severità della nausea sono state minori nei pazienti del gruppo A(P=0,0001). I pazienti del gruppo di controllo hanno lamentato significativamente più dolore rispetto al gruppo di studio (P=0,008). Non sono state notate differenze tra i due gruppi sulla valutazione vocale soggettiva (P=0,693). Non si sono verificate complicanze steroide-correlate.
Conclusioni. La somministrazione di 8 mg di desametazone è un metodo semplice, sicuro ed economico per ridurre l’incidenza e l’intensità di nausea, vomito e dolore postoperatori dopo tiroidectomia e pertanto ne consigliamo l’utilizzo routinario prima di tali interventi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

fferoci@yahoo.it