Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2011 April;66(2) > Minerva Chirurgica 2011 April;66(2):119-21

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Chirurgica 2011 April;66(2):119-21

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Nuovo approccio alla riparazione della valvola mitrale nella cardiomiopatia dilatativa dell’infanzia

Myers P. O. 1, Beghetti M. 2, Cikirikcioglu M. 1, Sierra J. 1, Aggoun Y. 2, Touati R. 3, Kalangos A. 1

1 Division of Cardiovascular Surgery, Geneva University Hospital, Geneva, Switzerland
2 Division of Pediatric Cardiology, Geneva University Hospital, Geneva, Switzerland
3 Division of Pediatric Cardiac Surgery, Bou Ismaïl, Algeria


PDF  


Vi è una crescente evidenza che la riparazione della valvola mitrale può migliorare i sintomi negli adulti affetti da cardiomiopatia dilatativa. I dati sono attualmente carenti per quanto riguarda i bambini con cardiomiopatia dilatativa e le opzioni per l’anuloplastica nell’infanzia sono limitate. Riportiamo un caso di successo nella gestione di un bambino di 21 mesi con insufficienza cardiaca da cardiomiopatia dilatativa e severo rigurgito mitralico. L’ecocardiogramma mostrava una grave dilatazione delle cavità ventricolari sinistre, severo rigurgito mitralico da dilatazione dell’anulus (23 mm, Z-score 1.74) con peculiare limitazione del movimento (tethering) del lembo anteriore e moderata disfunzione diastolica. La valvola mitrale è stata riparata utilizzando un anello per anuloplastica biodegradabile Bioring Kalangos. Il paziente è stato stubato tre ore dopo l’operazione e dimesso a cinque giorni dall’intervento con un insignificante rigurgito mitralico e un gradiente transvalvolare medio di 5 mmHg. A 12 mesi il paziente è in classe NYHA I e presenta un insignificante rigurgito mitralico centrale, in assenza di gradiente transmitralico. Questo è il primo caso di successo nella gestione di un bambino affetto da cardiomiopatia dilatativa con rigurgito mitralico grazie all’utilizzo di un nuovo anello per anuloplastica biodegradabile che ha il potenziale di rimodellare in modo duraturo l’anulus mitralico e di crescere con il paziente.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

patrick.myers@hcuge.ch