Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2010 June;65(3) > Minerva Chirurgica 2010 June;65(3):383-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

  CASI CLINICI


Minerva Chirurgica 2010 June;65(3):383-8

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Recidiva di LNH a cellule B con encasement della coronaria destra: case report

Lumia D., Laganà D., Verna E., Mangini M., Canì A., Carrafiello G., Fugazzola C.

Department of Radiology, University of Insubria, Varese, Italy


PDF  


Tra le neoplasie maligne, rara è la localizzazione primitiva di linfomi cardiaci, tipicamente si tratta di linfomi- non Hodking a cellule B. Uomo di 73 anni, con pregresso linfoma NHL curato con quattro cicli di chemioterapia (CHOP) e terapia radiante, giunge in Pronto Soccorso per comparsa di dolore toracico. L’ecocar-diografia rileva una massa in ventricolo destro condizionante ostruzione del tratto di efflusso in arteria polmonare. L’angio-TCMS toracica con sincronizzazione cardiaca conferma la lesione solida del ventricolo destro, inglobante il tratto medio-prossimale della coronaria destra (ACD); la stenosi dell’ACD è stata confermata da una successiva angiografia coronarica. Mediante biopsia trans-toracica TC guidata, è stato valutato il tipo istologico della massa con conferma di recidiva di LNH, per cui è stato intrapreso un nuovo ciclo chemioterapico. Il controllo TCMS a 15 giorni ha evidenziato la riduzione della massa e il grado di stenosi dell’ACD. La TCMS permette di eseguire un preciso bilancio di estensione della neoplasia e rappresenta un valido mezzo per eseguire le procedure bioptiche, essenziali per una precisa caratterizzazione istologica dei tumori.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

domenicolumia@gmail.com