Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2010 April;65(2) > Minerva Chirurgica 2010 April;65(2):223-34

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

REVIEW  CHIRURGIA DEL COLON E DEL RETTO


Minerva Chirurgica 2010 April;65(2):223-34

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trattamento mini-invasivo dell’incontinenza fecale e della stipsi nei bambini

Levitt M. A., Peña A.

Colorectal Center for Children, Division of Pediatric Surgery, Cincinnati Children’s Hospital Medical Center, Cincinnati, OH, USA


PDF  


La capacità di controllare la defecazione e quindi l’incontinenza fecale è limitata nei bambini nati con anomalie anorettali e malattia di Hirschsprung, come pure in numerosi pazienti con problemi a livello del midollo spinale. Alcuni di questi pazienti soffrono di stipsi grave che se non correttamente trattata causa un progressivo quadro di pseudo-incontinenza da “overflow”, mentre alcuni hanno un vero e proprio quadro di incontinenza fecale. Nei pazienti affetti da malformazioni anorettali e in quelli con stipsi idiopatica e pseudo-incontinenza da “overflow”, il disimpatto, seguito da un regime aggressivo di lassativi, spesso rende questi pazienti continenti, ossia in grado di controllare la defecazione. La resezione chirurgica del tratto retto-sigma dilatato può ridurre drammaticamente o eliminare la necessità quotidiana di lassativi in questi pazienti, e migliorare quindi la loro qualità di vita. Nei pazienti affetti da vera incontinenza fecale, un programma basato su clistere quotidiano permette loro di rimanere puliti. In questi pazienti, una procedura chirurgica per cui il purgante è somministrato in senso anterogrado è ideale, tuttavia è il clistere di per sé e non la via di somministrazione la chiave del successo clinico. È fondamentale per il medico clinico distinguere queste gruppi di pazienti. La loro presentazione clinica iniziale è abbastanza simile, ossia “incontinenza fecale” oppure soiling, ma i trattamenti e le opzioni chirurgiche sono molto diverse. Molto di quello che abbiamo imparato nel trattamento dell’incontinenza fecale pediatrica può essere estrapolato agli adulti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

marc.levitt@cchmc.org