Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2010 February;65(1) > Minerva Chirurgica 2010 February;65(1):11-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2010 February;65(1):11-5

lingua: Inglese

Approccio NOTES alla chirurgia toracica: toracoscopia transgastrica tramite incisione al diaframma in un modello animale porcino

De Palma G. D., Siciliano S., Addeo P., Salvatori F., Persico M., Masone S., Rega M., Maione F., Coppola Bottazzi E., Serrao E., Adamo M., Persico G.

Department of Surgery and Advanced Technologies, Center for Technical Innovation in Surgery (ITC), University of Naples Federico II
School of Medicine, Naples, Italy


PDF  


Obiettivo. In tempi recenti il campo di applicazione della NOTES è stato esteso al mediastino mediante accesso transesofageo e al torace mediante accesso transvescicale. Scopo di questo studio era stabilire la fattibilità e la sicurezza dell’approccio endoscopico transgastrico alla cavità toracica con biopsia polmonare, in un modello animale porcino.
Metodi. Lo studio è stato condotto su quattro femmine di suino di 20-30 kg di peso (Sus scrofus domesticus). Dopo incisione della parete gastrica, la porzione muscolare del pilastro diaframmatico sinistro veniva incisa insieme alla pleura parietale e l’endoscopio veniva fatto progredire nella cavità toracica. Alla fine della procedura l’endoscopio veniva ritirato dalla cavità toracica dopo decompressione del sacco pleurico e l’incisione diaframmatica veniva suturata con clip endoscopiche in massima espansione polmonare. L’incisione della parete gastrica, infine, veniva chiusa con clip endoscopiche. Non veniva posizionato alcun drenaggio toracico. Gli animali sono stati sacrificati nel quindicesimo giorno postoperatorio.
Risultati. Il gastroscopio veniva introdotto agevolmente nella cavità toracica consentendo la visualizzazione della cavità pleurica e l’esecuzione di semplici procedure chirurgiche come biopsie polmonari senza complicanze. Non ci sono stati episodi di distress respiratorio o complicanze chirurgiche da riportare. Nessun evento avverso è accaduto durante il periodo postoperatorio. L’esame post mortem, quindici giorni dopo la procedura chirurgica, ha evidenziato una buona chiusura dell’incisione diaframmatica. Le biopsie polmonari erano completamente guarite. Non c’erano segni di infezione nella cavità peritoneale né in quella toracica. La durata del follow-up e il numero degli animali studiati possono non essere stati adeguati.
Conclusioni. Questo studio dimostra la fattibilità della toracoscopia transgastrica in un modello porcino. Follow-up di lunga durata su serie più ampie sono necessari per ottenere risposte affidabili sull’eventualità che questo approccio possa essere utilizzato in futuro e traslato sull’uomo con vantaggio per il paziente.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

giovanni.depalma@unina.it