Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2009 August;64(4) > Minerva Chirurgica 2009 August;64(4):437-40

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

CASI CLINICI  BEST OF LAPAROSCOPY, ENDOSCOPY AND MINIMALLY INVASIVE SURGERY


Minerva Chirurgica 2009 August;64(4):437-40

lingua: Inglese

Gestione con successo di una sepsi da MRSA in paziente portatore di apparecchio per as-sistenza ventricolare sinistra

Alejnik I. 1, Hoffmann J. 1, Scheld H. H. 1, Vahlhaus C. 2, Klotz S. 1, Hoffmeier A. 1, Schmidt C. 3, Sindermann J. R. 1

1 Department of Thoracic and Cardiovascular Surgery Hospital of the University of Münster Münster, Germany
2 Department of Cardiology and Angiology Hospital of the University of Münster Münster, Germany
3 Department of Anesthesiology and Intensive Care Hospital of the University of Münster Münster, Germany


PDF  


Gli apparecchi per assistenza ventricolare sinistra (left ventricular assist devices, LVADs) offrono l’opportunità di migliorare sostanzialmente le condizioni cliniche e di interrompere il ricovero ospedaliero dei pazienti con cardiopatia in stadio terminale in attesa di trapianto di cuore. Gli autori descrivono il caso di un paziente di 66 anni di età con cardiomiopatia dilatativa idiopatica in stadio terminale che aveva avuto necessità di un impianto di un LVAD e che in seguito ha sviluppato una spesi da Staphylococcus aureus meticillino resistente (methicillin resistant Staphylococcus aureus, MRSA) che è stato possibile risolvere grazie ad un trattamento antibiotico differenziato.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail