Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2009 February;64(1) > Minerva Chirurgica 2009 February;64(1):59-73

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

REVIEW  TRAPIANTI DI ORGANI


Minerva Chirurgica 2009 February;64(1):59-73

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trapianto di intestino: revisione della letteratura

Mangus R., Vianna R., Tector A.

Department of Surgery Indiana University, Indianapolis, IN, USA


PDF  


Solo da poco tempo, il trapianto di intestino inizia a dimostrarsi essere un’opzione terapeutica attuabile nel trattamento del gran numero di pazienti nel mondo affetti da insufficienza intestinale. Il trapianto di intestino ha sperimentato una consistente evoluzione nell’ultima decade, con miglioramento dei risultati clinici. Con l’accresciuta esperienza maturata da più Centri nell’operare e trattare questi pazienti trapiantati molto complessi dal punto di vista clinico e gestionale, sono stati stabiliti dei criteri per facilitare il flusso dei pazienti verso quei centri con esperienza in tale settore. Con l’evoluzione di questi centri di trapianto intestinale, le indicazioni al trapianto intestinale stesso cambieranno e più pazienti potranno essere trattati. È fondamentale che chirurghi generali e gastroenterologi conoscano molto bene questo settore, poichè molti dei pazienti più “difficili” potrebbero ottenere grandi benefici da questa opzione terapeutica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail