Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2008 Ottobre;63(5) > Minerva Chirurgica 2008 Ottobre;63(5):373-83

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4733

Online ISSN 1827-1626

 

Minerva Chirurgica 2008 Ottobre;63(5):373-83

 REVIEW

Chirurgia colorettale laparoscopica hand-assisted: revisione della letteratura basata sull’evidenza

Martel G. 1, Boushey R. P. 1, Marcello P. W. 2

1 Division of General Surgery Colon and Rectal Surgery Unit The Ottawa Hospital University of Ottawa, ON, Canada
2 Department of Colon and Rectal Surgery Lahey Clinic, Burlington, MA, USA

Nonostante il suo crescente impiego nella pratica clinica, la chirurgia colorettale laparoscopica rimane una procedura tecnicamente difficile. La chirurgia colorettale laparoscopica hand-assisted potrebbe rappresentare un valido approccio ibrido alternativo alla laparoscopia standard. Sebbene pochi studi di alta qualità siano stati finora pubblicati in Letteratura, la chirurgia hand-assisted sembra ridurre i tempi operatori rispetto alla laparoscopia pura sia per le resezioni del colon sinistro sia per le resezioni colorettali. Inoltre, la chirurgia hand-assisted sembra conservare i vantaggi a breve termine della laparoscopia, permettendo al chirurgo esperto di risolvere casi complessi con un approccio mini-invasivo. Attualmente, non vi sono dati riguardanti l’impiego della chirurgia hand-assisted nel trattamento del cancro del retto. In conclusione, la chirurgia colorettale laparoscopica hand-assisted sembra essere uno strumento utile a disposizione del chirurgio esperto di chirurgia mini-invasiva, in aggiunta alla semplice laparoscopia.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina