Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2008 April;63(2) > Minerva Chirurgica 2008 April;63(2):151-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

REVIEW  LAPAROSCOPIC COLON SURGERY


Minerva Chirurgica 2008 April;63(2):151-60

lingua: Inglese

La chirurgia laparoscopica e malattie infiammatorie croniche intestinali

Person B.

Department of General Surgery B. Rambam Healthcare Campus, Haifa, Israel


PDF  


Sin dall’introduzione della laparoscopia nella chirurgia colorettale nei primi anni ’90, quasi tutte le procedure sono state approcciate per via laparoscopica. Le colectomie laparoscopiche in pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali (inflammatory bowel disease, IBD) possono risultare estremamente difficili a causa delle caratteristiche inifammatorie delle patologie e le loro potenziali complicanze; trattare masse infiammatorie, fistole e ascessi, mesenteri corti e ispessiti, pareti intestinali delicate e la necessità di operare in tutti i quadranti addominali, mobilizzando lunghi segmenti di colon e piccolo intestino controllando multipli vasi di grosso calibro non è facile.
Di conseguenza, numerosi gruppi di chirurghi molto esperti hanno condotto molti studi nel tentativo di determinare se la laparoscopia nelle IBD abbia dei benefici. L’obiettivo di questa review è la chirurgia mininvasiva nei pazienti con colite ulcerosa e morbo di Crohn.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail