Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2008 April;63(2) > Minerva Chirurgica 2008 April;63(2):127-49

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

REVIEW  LAPAROSCOPIC COLON SURGERY


Minerva Chirurgica 2008 April;63(2):127-49

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Approccio mininvasivo alla chirurgia del colon retto

Rosin D., Khaikin M., Zmora O.

Department of General Surgery and Transplantation Sheba Medical Center, Tel Hashomer Sackler School of Medicine Tel Aviv University, Israel


PDF  


Mentre lo sviluppo della chirurgia laparoscopica negli ultimi 20 anni è stato incredibilmente rapido, il suo impiego non è mai stato uniforme né universalmente accettato. Alcune procedure, quali la colecistectomia laparoscopica, sono diventate rapidamente il gold standard nella pratica clinica. La laparoscopia applicata alla chirurgia colorettale ha invece ricevuto molti meno consensi. Fattori quali la complessità tecnica, i costi, la durata dell’intervento chirurgico e dubbi circa la sicurezza oncologica hanno determinato una certa esitazione nell’approccio a questo tipo di chirurgia, e la comunità scientifica ha impiegato più di 10 anni a legittimare l’accesso laparoscopico: esso è sicuro, fornisce al paziente i vantaggi della chirurgia mininvasiva, senza alcun danno chirurgico o compromissione oncologica. Questo lento processo di maturazione ha avuto il significativo vantaggio di fornire una moltitudine di dati, derivanti da numerosi studi scientifici di base e clinici. Attualmente, non vi sono molte procedure chirurgiche così validate sulla base dell’evidenza come la chirurgia laparoscopica del colon. Questa revisione ha l’obiettivo di descrivere alcuni aspetti generali della chirurgia colorettale laparoscopica ed esamina i dati a supporto del suo impiego in differenti patologie, benigne e maligne.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail