Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2008 February;63(1) > Minerva Chirurgica 2008 February;63(1):45-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Chirurgica 2008 February;63(1):45-60

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Le resezioni epatiche per epatocarcinoma nel XXI secolo

Ramacciato G., Mercantini P., Nigri G., Giaccaglia V., Dente M., Del Gaudio M., Lauro A., Ercolani G., Pinna A. D.

UOC Chirurgia Epatobiliopancreatica Ospedale S. Andrea Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Roma La Sapienza II, Roma


PDF  


La resezione epatica rimane oggi il trattamento di scelta per i pazienti affetti da epatocarcinoma (HCC) su cirrosi. I risultati a breve termine sono al momento decisamente soddisfacenti, con una mortalità operatoria che nei centri di riferimento è inferiore al 5%. D’altra parte i risultati a distanza sono gravati da un alto tasso di recidiva, legata alla malattia di base, variabile tra il 50% e il 100%. Nonostante l’alto tasso di recidiva, il trattamento resettivo epatico garantisce una sopravvivenza a cinque anni pari al 40-60%, sovrapponibile a quella offerta dal trapianto di fegato.Questo lavoro si propone di rivisitare i risultati di studi effettuati su pazienti resecati per HCC su cirrosi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail