Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2007 Dicembre;62(6) > Minerva Chirurgica 2007 Dicembre;62(6):497-502

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4733

Online ISSN 1827-1626

 

Minerva Chirurgica 2007 Dicembre;62(6):497-502

 CASI CLINICI

Pneumoperitoneo spontaneo: presentazione di un caso secondario a trauma toracico

Urso G. 1, Palladino E. 1, Andriulo N. 1, Marinelli T. 1, Perrotta N. 1, Loffredo D. 1, Genova G. 2

1 Presidio ospedaliero di Villa d’Agri Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale Azienda Sanitaria USL 2 di Potenza, Potenza
2 Dipartimento di Chirurgia Generale Urgenza, e Trapianti d’Organo Università degli Studi di Palermo, Palermo

Lo pneumoperitoneo spontaneo (SPP) è l’evidenza radiologica di aria libera nella cavità peritoneale senza perforazioni viscerali e segni di peritonite, si riscontra nel 10% dei casi di pneumoperitoneo. Esso riconosce varie eziologie: postoperatoria, toracica, addominale, ginecologica, idiopatica e presenta generalmente un’evoluzione benigna e non necessita di trattamento chirurgico, ma di un approccio conservativo. Gli autori propongono un caso di SPP secondario a trauma toracico. Il caso appare interessante per la comparsa di pneumoperitoneo senza segni clinici di peritonite, febbre e leucocitosi, dopo trauma toracico chiuso, in assenza di pneumotorace e pneumomediastino. Il corretto inquadramento clinico ha consentito un trattamento conservativo, evitando una laparotomia inutile.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina