Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2006 December;61(6) > Minerva Chirurgica 2006 December;61(6):509-14

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2006 December;61(6):509-14

lingua: Inglese

Dimissione precoce dopo intervento chirurgico per dissezione aortica

Fujii H., Kitazawa Y., Saito F., Tsuda M., Yabuki T., Kajimoto S.

Department of Emergency and Critical Care Medicine Kansai Medical University Moriguchi, Osaka, Japan


PDF  


Obiettivo. La durata del ricovero ospedaliero dopo intervento chirurgico per dissezione aortica è solitamente lunga. L’obiettivo di questo studio è valutare la validità del nostro protocollo sulla dimissione precoce dopo intervento chirurgico per dissezione aortica.
Metodi. In questo studio sono stati arruolati 17 pazienti consecutivi con dissezione dell’aorta, che sono stati dimessi a casa entro 2 settimane dall’intervento chirurgico. In 7 casi è stata impiantata una protesi totale dell’arco aortico, in 7 una protesi parziale dell’arco. L’obiettivo principale delle prime 24 h successive all’intervento chirurgico è stato estubare precocemente il paziente. I pazienti sono stati incoraggiati a tornare a casa a partire dal quarto giorno dopo l’intervento chirurgico. I prerequisiti per la dimissione erano i seguenti: mobilità indipendente, stabilità dei parametri emodinamici, apiressia, alimentazione per os adeguata, normale funzionalità intestinale, ferita chirurgica non complicata e consenso del paziente alla dimissione.
Risultati. L’età media dei pazienti era di 59 anni. La durata della ventilazione assistita postoperatoria, la durata del ricovero in rianimazione e la durata del ricovero ospedaliero postoperatorio sono state, rispettivamente, di 11 h, di 37 h e di 6,9 giorni. Due (12%), 13 (76%) e 14 (82%) pazienti sono tornati a casa, rispettivamente, il 4∞, il 7∞ e il 10∞ giorno dopo l’intervento. Nelle 4 settimane successive all’intervento chirurgico, 3 pazienti sono stati nuovamente ricoverati in ospedale. La causa di tutti i nuovi ricoveri ospedalieri è stata la mancanza di un supporto in ambito familiare. Altri 2 pazienti sono stati sottoposti ambulatoriamente, in un altro ospedale, a pericardiocentesi per drenare un versamento pericardio. La dimissione precoce non ha provocato complicanze.
Conclusioni. La dimissione precoce dopo intervento chirurgico per dissezione dell’aorta è sicura e viene raccomandata per i pazienti che abbiano una normale funzionalità intestinale e che possano avere un adeguato supporto in ambito familiare.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail