Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2006 Aprile;61(2) > Minerva Chirurgica 2006 Aprile;61(2):163-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Chirurgica 2006 Aprile;61(2):163-5

lingua: Inglese

Rectal duplication presenting as colonic subocclusion

Vuilleumier H., Maternini M.

Department of Surgery, University Hospital, 1011 Lausanne-CHUV, Switzerland


PDF  


La duplicazione rettale cistica è una rara lesione congenita che si associa ad altri difetti congeniti, in special modo ad anomalie genitourinarie e vertebrali. Le principali complicanze delle cisti sono rappresentate dalle infezioni con fistolizzazione, dal sanguinamento e dalla degenerazione maligna. Viene descritto il caso di una paziente di 83 anni, ricoverata per stipsi acuta associata a distensione addominale. La tomografia computerizzata e la risonanza magnetica hanno evidenziato la presenza di una grande massa cistica pelvica, con compressione estrinseca del retto. In questo caso il trattamento di scelta sarebbe dovuto essere l’asportazione chirurgica della massa cistica. Sfortunatamente la paziente non era elegibile per l’intervento chirurgico a causa delle sue pessime condizioni generali, tuttavia ha risposto bene al trattamento conservativo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail