Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2004 February;59(1) > Minerva Chirurgica 2004 February;59(1):23-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2004 February;59(1):23-30

lingua: Inglese

Quality of life in patients with an ileostomy

Scarpa M., Barollo M., Polese L., Keighley M. R. B.


PDF  


Obiettivo. L'ileostomia temporanea o permanente è una procedura comune nella chirurgia colorettale. Lo scopo del nostro studio è quello di valutare quali siano i fattori che abbiano un impatto sulla qualità di vita dei pazienti con ileostomia.
Metodi. Un questionario con 33 domande è stato inviato a 74 pazienti portatori di ileostomia (25 sotto i 50 anni, 25 tra i 50 e i 70 e 24 sopra i 70). Il questionario esplorava, oltre a 5 parametri di funzione (sintomi sistemici, sintomi intestinali, disturbi funzionali, disagio sociale e disagio emotivo), la necessità di assistenza per la gestione della stomia, la frequenza del cambio del sacchetto e la capacità del paziente di compiere la normali attività quotidiane.
Risultati. Trentaquattro pazienti completarono il questionario. Lo score di qualità di vita era simile nei 3 gruppi di età, ma i pazienti più anziani richiedevano maggiore assistenza per la gestione dell'ileostomia. Lo score di qualità di vita per i pazienti di sesso maschile era significativamente migliore rispetto a quello delle pazienti di sesso femminile, mentre non vi erano differenze significative tra i pazienti con colite ulcerosa e morbo di Crohn o con ileostomia terminale e ileostomia laterale.
Conclusioni. La qualità di vita dei pazienti con ileostomia non è influenzata dal tipo di stomia né dall'età né dalla patologia sottostante. I pazienti di sesso maschile riferiscono un minor impatto dell'ileostomia sulla loro qualità di vita rispetto alle al sesso femminile.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail