Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2003 Dicembre;58(6) > Minerva Chirurgica 2003 Dicembre;58(6):811-4

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4733

Online ISSN 1827-1626

 

Minerva Chirurgica 2003 Dicembre;58(6):811-4

 CASI CLINICI

Metastasi splenica isolata da adenocarcinoma del colon. Presentazione di un caso clinico

Genna M., Leopardi F., Valloncini E., Molfetta M., De Manzoni G., Castelli A.

I carcinomi del colon molto raramente metastatizzano alla milza; in letteratura sono riportati 29 casi (9 appartenenti alla letteratura inglese e 20 a quella Giapponese) di metastasi spleniche isolate da adenocarcinoma del colon. In questo lavoro proponiamo un ulteriore caso di metastasi splenica isolata in una paziente di 73 anni sottoposta 6 anni prima a emicolectomia sinistra per un adenocarcinoma mucinoso del colon (Dukes B). Il follow-up è stato silente per i tre anni successivi alla splenectomia. Dalla revisione della letteratura inglese emerge che la maggior parte dei casi descritti ha un discreto intervallo fra l'intervento di resezione colica e la diagnosi di metastasi splenica (compreso fra 2-11 anni). La splenectomia è stata effettuata in tutti i casi. Non essendo stati pubblicati dati sui follow-up a distanza, non è possibile definire se le metastasi spleniche da adenocarcinoma del colon, abbiano, rispetto a quelle epatiche, un comportamento meno aggressivo e se la splenectomia prevenga la diffusione della malattia conferendo un beneficio in termini di sopravvivenza a distanza.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina