Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2003 August;58(4) > Minerva Chirurgica 2003 August;58(4):431-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Chirurgica 2003 August;58(4):431-8

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Laparoscopic colectomy for colon cancer

Hahnloser D., Nelson H.


PDF  


La resezione chirurgica costituisce il trattamento primario del carcinoma del colon. L'introduzione e la diffusione della colectomia laparoscopica per il carcinoma del colon è avvenuta in maniera graduale per una serie di ragioni che includono il fatto che questa metodica è tecnicamente difficoltosa, comporta benefici meno evidenti per il paziente, e considerazione forse più importante potrebbe teoricamente rappresentare un compromesso per quanto riguarda le procedure oncologiche. I primi risultati indicano che la colectomia laparoscopica per il carcinoma del colon è una metodica sicura, affidabile, che può essere eseguita con tempi operatori e tassi di conversione accettabili. Inoltre, essa può offrire importanti vantaggi per il paziente e permette di raggiungere la stessa entità di resezione della chirurgia a cielo aperto. La colectomia laparoscopica può portare a una prognosi migliore quando viene eseguita da chirurghi esperti. Le prime impressioni di alti tassi di ferite recidivanti non sono state confermate dagli attuali studi. Studi clinici randomizzati di tipo prospettico in corso di svolgimento dovrebbero stabilire se la colectomia laparoscopica presenta un'efficacia pari a quella della colectomia a cielo aperto nel prevenire le recidive e il decesso da carcinoma del colon; fino ad allora questa procedura non potrà essere considerata la procedura standard per i pazienti affetti da carcinoma del colon curabile.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail