Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2003 April;58(2) > Minerva Chirurgica 2003 April;58(2):189-94

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2003 April;58(2):189-94

lingua: Italiano

Diabete e sanguinamento in toraco-chirurgia

Ugolini D., Andreani M., Salani A., Vassallo M., Janni A.


PDF  


Obiettivo. Lo studio qui presentato si propone di valutare l'influenza del diabete sul sanguinamento postoperatorio precoce dei pazienti toraco-chirurgici. È noto, infatti, come il diabete comporti uno stato ipercoagulativo, ma anche alterazioni microvasali che potrebbero influire negativamente sulla fase di retrazione e vasocostrizione del microvaso leso a monte della fase coagulativa dell'emostasi.
Metodi. Abbiamo analizzato, retrospettivamente, i parametri relativi a 193 pneumonectomie tipiche associate a linfoadenectomia mediastinica estesa, 19 delle quali eseguite in pazienti diabetici.
Risultati. Non si dimostra alcuna differenza statisticamente significativa nei due gruppi.
Conclusioni. Ulteriori studi si rendono necessari per confermare tale conclusione, sia su casistica di pazienti diabetici più gravi e numericamente più ampia sia su casistica chirurgica non toracica, per annullare le conseguenze della precoce e brusca pressione negativa esercitata sulle ferite che potrebbero, nei pazienti toraco-chirurgici, mascherare gli effetti di fattori più deboli.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail