Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2003 February;58(1) > Minerva Chirurgica 2003 February;58(1):23-44

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Chirurgica 2003 February;58(1):23-44

lingua: Italiano

I presidi e le strategie riabilitative nella chirurgia oncologica del tratto alimentare

Russo A.


PDF  


La chirurgia oncologica, artefice ancora oggi di demolizioni organiche spesso di ampio respiro, presupposto per il raggiungimento della eradicazione macroscopica di malattia, si avvale allo stesso tempo di presidi riabilitativi già durante il tempo ricostruttivo, integrati da sussidi meccanici nella fase postexeretica, in grado di alleviare il più possibile il disagio indotto dalla menomazione anatomo-funzionale. Alle opzioni strettamente chirurgiche, volte alla realizzazione di un compenso parafisiologico della funzione perduta, attraverso le varie tattiche per il ristabilimento della continuità del tratto alimentare, si affiancano in maniera sempre più incisiva espedienti di varia natura, dai semplici congegni meccanici a supporti e protesi biocompatibili.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail