Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2002 Ottobre;57(5) > Minerva Chirurgica 2002 Ottobre;57(5):561-74

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Chirurgica 2002 Ottobre;57(5):561-74

lingua: Inglese

The molecular genetics of pancreatic ductal carcinoma

Sohn T. A.


PDF  


Il carcinoma duttale del pancreas rappresenta la IV causa di morte per malattia neoplastica in entrambi i sessi negli USA, con una sopravvivenza globale a 5 anni inferiore al 3%. Negli ultimi 10 anni sono stati compiuti notevoli progressi nella conoscenza della biologia molecolare del carcinoma duttale del pancreas, che viene attualmente considerato fra le neoplasie meglio note a livello genetico.
I progressi compiuti nel campo della genetica molecolare del carcinoma pancreatico sono stati dapprima incentrati sulla conoscenza, a livello genetico, dello sviluppo e delle fasi iniziali di crescita della malattia. Questa evoluzione si è associata al progressivo espandersi delle conoscenze in tema di alterazioni genetiche a livello di numerosi geni che causano il cancro, il che ha portato allo sviluppo di un modello evolutivo istologico e genetico. In questo modello il carcinoma pancreatico si sviluppa a partire da lesioni iniziali di tipo intraepiteliale non invasivo, denominate neoplasie pancreatiche intraepiteliali, nelle quali ciascuno stadio evolutivo si associa a sempre nuove mutazioni a carico degli oncogeni e dei geni tumore-soppressori e a irregolarità di accoppiamento dei geni di riparazione.
Altri aspetti dello sviluppo del carcinoma duttale del pancreas, quali l'invasione neoplastica, l'interazione fra neoplasia e stroma, la metastatizzazione a distanza e la resistenza ai citostatici, sono meno conosciuti. Indagini recenti, nelle quali si utilizzavano metodologie di espressione genica globale, hanno fornito informazioni circa alcuni di questi processi e hanno portato allo sviluppo di potenziali marcatori tumorali, che potrebbero essere impiegati nell'identificazione precoce e nella diagnosi di questa neoplasia di difficile trattamento.
Al fine di migliorare la sopravvivenza dei pazienti affetti da carcinoma pancreatico, è necessario approfondire le nostre conoscenze circa le alterazioni che stanno alla base di questa neoplasia. In questo articolo vengono descritte le mutazioni genetiche e le sindromi associate al carcinoma duttale del pancreas e vengono riportati i più recenti progressi compiuti nello studio dell'espressione genica globale della malattia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail