Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2001 October;56(5) > Minerva Chirurgica 2001 October;56(5):543-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

NUOVE TECNOLOGIE  


Minerva Chirurgica 2001 October;56(5):543-6

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Pianificazione preoperatoria dell’espansione tissutale supportata dal computer

Raposio E., Cella A., Caregnato P., Distefano A., Gualdi A., Ricci M., Capello C., Santi P. L.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo articolo è presentare un programma computerizzato ideato per fornire dati obiettivi e quantitativi utili per garantire la scelta dell'espansore ideale nelle procedure di espansione tissutale in chirurgia plastica e ricostruttiva.
Metodi. Il programma è stato sviluppato per calcolare il volume di un espansore tissutale rettangolare per ottenere l'esatta quantità di cute necessaria a ricostruire una determinata perdita di sostanza. Nelle 23 ricostruzioni cutanee effettuate mediante espansione tissutale supportata dal computer, i dati forniti sono stati la lunghezza e la larghezza del difetto da ricostruire.
Risultati. L'accuratezza delle previsioni fornite dal programma è stata testata clinicamente comparando i dati preoperatori determinati dal programma con i volumi ottenuti alla fine del periodo di espansione. Nello studio effettuato in doppio cieco i dati ottenuti non hanno dimostrato nessuna differenza statisticamente significativa (p<0,05) tra i due gruppi.
Conclusioni. A nostro avviso, sebbene l'uso di questo programma non sia mirato a sostituire il giudizio clinico basato sull'esperienza e sull'attenta osservazione clinica, esso potrebbe essere considerato un semplice ed utile aiuto per il chirurgo inesperto o per l'operatore occasionale che avesse intenzione di utilizzare un espansore tissutale rettangolare.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail