Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2001 August;56(4) > Minerva Chirurgica 2001 August;56(4):329-36

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2001 August;56(4):329-36

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Implicazioni cliniche delle metastasi in sede inusuale del cancro colo-rettale

Melis M., Scintu F., Pisano M., Capra F., Marongiu L., Mocci P., Casula G.


PDF  


Obiettivo. Valutare la rilevanza clinica delle metastasi isolate inusuali (MII), in sedi diverse da fegato e polmone, sincrone e metacrone, nei pazienti operati per cancro del colon-retto (CCR).
Metodi. Lo studio è stato condotto su 655 pazienti operati per CCR durante il periodo 1985-2000. La ricerca di metastasi a distanza si è avvalsa, sia pre- operatoriamente che durante la sorveglianza post-operatoria, della clinica e di pochi esami strumentali (CEA, Rx torace ed ecografia addominale). Ulteriori accertamenti sono stati eseguiti in modo mirato secondo quanto suggerito dalla clinica.
Abbiamo considerato inusuali le metastasi localizzate in sedi diverse da fegato e polmoni.
Risultati. Le metastasi in sede inusuale si verificano generalmente nei quadri di malattia neoplastica disseminata.
Abbiamo infatti evidenziato MII in solo 7 (1.07%) pazienti, tutti sottoposti a resezione della neoplasia primitiva. Le sedi delle MII sono state ossa (3), SNC (2), surrene e ano; l'obiettività clinica e pochi esami mirati si sono dimostrati sufficienti a diagnosticare tali lesioni. Il trattamento curativo è stato possibile solo in tre pazienti, e verosimilmente non ha migliorato sopravvivenza e qualità di vita.
Conclusioni. Le MII extraaddominali sono rare e non sono generalmente suscettibili di trattamento curativo; pertanto non appare giustificata l'esecuzione di esami mirati alla loro evidenziazione precoce. Interventi potenzialmente curativi sono descritti in letteratura per ripetizioni spleniche e surrenaliche, lesioni comunque dimostrabili dagli accertamenti routinari.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail