Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2001 June;56(3) > Minerva Chirurgica 2001 June;56(3):223-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2001 June;56(3):223-8

lingua: Italiano

Trattamento mininvasivo della colelitiasi nel paziente anziano

Gullà N., Patriti Alberto, Patriti Aldo, Tristaino B.


PDF  


Obiettivo. La calcolosi biliare è una patologia con un'incidenza proporzionale all'età, quindi presente in pazienti spesso anziani e con patologie che innalzano il loro rischio operatorio.
La scelta terapeutica dovrebbe così essere orientata verso metodiche poco invasive e poco rischiose.
Scopo del presente studio è quello di valutare l'efficacia del trattamento combinato laparoscopico ed endoscopico della calcolosi della colecisti e della via biliare.
Metodi. Centocinquantasette pazienti non selezionati e con età superiore ai 60 anni sono stati trattati con metodiche totalmente mininvasive. L'età media dei soggetti è stata di 68±5,9 anni (range 60-85), con un rapporto maschio/femmina di 1:1,5. Le indicazioni all'intervento sono state modificate durante gli anni in seguito all'introduzione della colangiografia-RMN. Tutti i pazienti sono stati comunque sottoposti ad uno screening preoperatorio (Eco-addome, esami di funzionalità epatica, storia clinica) per giudicarne il rischio per calcolosi del coledoco associata a quella della colecisti.
Nel postoperatorio sono stati poi sottoposti ad un controllo ecografico dopo 15 giorni e dopo 6 mesi.
Risultati. La mortalità legata alla colecistectomia e alla sfinterotomia endoscopica è stata nulla.
La morbilità è risultata essere del 5,7%. Il tempo di degenza medio per una colecistectomia è stato di 2±1,67 giorni, che si è prolungato a 5,36±0,76 giorni nei casi in cui è stata effettuata la sfinterotomia endoscopica.
Conclusioni. La colecistectomia e la sfinterotomia endoscopica si sono dimostrate metodiche con basso rischio e quindi candidate a divenire il gold-standard del trattamento della calcolosi biliare nel paziente geriatrico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail