Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2001 Febbraio;56(1) > Minerva Chirurgica 2001 Febbraio;56(1):61-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2001 Febbraio;56(1):61-8

lingua: Italiano

Influenza dell'anemia acuta e della emodiluizione sul processo di cicatrizzazione (Studio sperimentale su ratti)

De L. Pessole Biondo-Simões M., Sech M., Sufredini G. C., Tonelli A., Boss Demo A., Naufel Junior C.


PDF  


Obiettivo. Per conoscere l'effetto dell'anemia e dell'emodiluizione sulla cicatrizzazione della parete addominale si è eseguita una ricerca su ratti.
Metodi. Si utilizzarono 42 ratti Wistar divisi in 3 gruppi: gruppo di controllo, anemici e emodiluiti. Si provocò un'anemia acuta sottraendo 3 ml di sangue/100 g di peso di ratto. Nel gruppo degli emodiluiti si fece la riposizione dello stesso volume sottratto, con soluzione alcalina isotonica. Si studiò l'evoluzione della cicatrice addominale dopo 7 e 14 giorni, misurandone la tensione di rottura e la concentrazione di collageno.
Risultati. A livello della cicatrice cutanea l'incremento della resistenza fu similare nei tre gruppi. Invece nelle cicatrici a livello dello strato aponeurotico-muscolore e del peritoneo parietale si constatò che la resistenza era simile nei ratti anemici e in quelli emodiluiti durante tutto il periodo di osservazione. Tuttavia comparate le resistenze delle cicatrici di questi gruppi con quelle del gruppo di controllo, al VII giorno, si è verificato che queste erano inferiori (anemici: p=0,0360; emodiluiti: p=0,0270). La stessa cosa si è incontrata al XIV giorno quando anemici e emodiluiti presentarono cicatrici meno resistenti rispetto ai controlli (p=0,0270). Decorsi 7 giorni, la concentrazione del collageno nelle cicatrici cutanee fu minore nel gruppo anemico che in quello emodiluito, tuttavia non in quantità significativa se comparata al gruppo di controllo. Dopo 14 giorni, controlli ed emodiluiti avevano concentrazioni di collageno superiori a quelle degli anemici (p=0,0020; p=0,0039). A livello della cicatrici dello strato aponeurotico-muscolare e del peritoneo dopo 14 giorni la concentrazione di collageno era minore negli anemici (p<0,0001).
Conclusioni. Nelle condizioni dell'esperimento è stato possibile verificare che la cicatrice della pelle non modificò la sua capacità di resistenza, anche se gli anemici hanno avuto una minore concentrazione di collageno durante tutto il periodo della ricerca, e che le cicatrici dello strato aponeurotico-muscolare e del peritoneo parietale hanno modificato la loro resistenza dopo 14 giorni e presentano minore concentrazione di collageno negli anemici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail