Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2001 February;56(1) > Minerva Chirurgica 2001 February;56(1):13-22

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2001 February;56(1):13-22

lingua: Italiano

Appendicectomia laparoscopica (Esperienza clinica di 8 anni)

Citone G., Perri S., Pugno V., Lotti R., Amendolara M., Gola P., Nardi M., Trunfio A., Gabbrielli F.


PDF  


Obiettivo. Per più di 100 anni, l'appendicectomia, attraverso una laparotomia è stata il gold standard per la rimozione chirurgica dell'appendice. Attual-mente, alcuni chirurghi dissentono sull'utilità della chirurgia laparoscopica per eseguire l'appendicectomia, poiché è comunemente affermato che l'appendice può essere rimossa attraverso una piccola incisione chirurgica, con un minimo trauma chirurgico per il paziente.
Sebbene l'appendicectomia per via tradizionale sia realmente sicura, è associata a complicanze post-operatorie quali il dolore postoperatorio e ad una più tardiva ripresa delle normali attività del paziente.
L'appendicectomia laparoscopica è stata descritta per la prima volta nel 1983, e in alcuni studi è descritta essere migliore che della tecnica tradizionale per il trattamento delle malattie dell'appendice.
Lo scopo di questo lavoro è un'analisi retrospettiva delle appendicectomie laparoscopiche eseguite in un periodo di 8 anni.
Gli Autori riportano una serie di 129 pazienti che sono stati sottoposti ad appendicectomia laparoscopica.
Risultati. Il tasso di conversione è stato dello 0,7%, mentre la procedura laparoscopica è stata interamente completata in 96 pazienti di sesso femminile e in 32 pazienti di sesso maschile.
La posizione dell'appendice era retrocecale in 37 casi, sono state trovate malattie associate in 15 casi. Il tempo operatorio medio è stato di 51 minuti; ed è stato in funzione il tipo di strumentazione laparoscopica. Istologicamente ci sono state 71 (55,5%) appendici catarrali; 22 (17,1%) appendici flemmonose; 11 (8,6%) appendici gangrenate; 18 (14,1%) appendici croniche con segni di flogosi pregresse e 6 (4,7%) appendici normali. Non c'è stata né morbilità né mortalità. Il follow-up ha mostrato una riduzione del dolore postoperatorio, una degenza ospedaliera ridotta e un più veloce ritorno alla completa attività lavorativa.
Conclusioni. Gli Autori concludono che la tecnica laparoscopica può essere considerata una procedura sicura ed efficace per la rimozione dell'appendice poiché essa ha il vantaggio di permettere un più veloce recupero postoperatorio; gli Autori raccomandano un uso routinario più ampio per l'appendicectomia laparoscopica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail