Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2000 Dicembre;55(12) > Minerva Chirurgica 2000 Dicembre;55(12):855-60

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

 

Minerva Chirurgica 2000 Dicembre;55(12):855-60

 CASI CLINICI

I tumori stromali gastrointestinali (GIST) (La nostra esperienza)

Giovilli M., Stringhi E., Ranica R., Moleri V., Conti L., Carulli R., Pecis C., Bortolani E. M.

Gli Autori presentano 9 casi di tumori stromali gastro-intestinali (GIST) giunti alla loro osservazione negli anni compresi tra il 1993 e il 1999 e trattati con intervento chirurgico radicale. I pazienti sono stati sottoposti ad indagini strumentali (ecografia, TAC, EGDS, RSCS, eco-endoscopia) che hanno permesso di giungere ad una diagnosi provvisoria di «sospetta neoplasia gastrica o intestinale». Solo dopo l'intervento chirurgico di resezione della neoplasia è stato possibile formulare la diagnosi definitiva in base all'esame istologico del pezzo operatorio. In base all'esperienza personale e ai dati della letteratura, si è potuto concludere che le manifestazioni cliniche dei GIST sono estremamente eterogenee e quindi questi tumori spesso vengono diagnosticati casualmente. La prognosi appare correlata non tanto alle caratteristiche istologiche e citologiche delle neoplasie, quanto all'infiltrazione degli organi limitrofi che rappresenta un indice di particolare aggressività delle lesioni.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina