Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2000 Novembre;55(11) > Minerva Chirurgica 2000 Novembre;55(11):745-50

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2000 Novembre;55(11):745-50

lingua: Italiano

Il ruolo della melatonina nell'immediato decorso postoperatorio dei pazienti anziani

Leardi S., Tavone E., Cianca G., Bernabei R., Necozione S., Citone G., Simi M.


PDF  


Obiettivo. La melatonina, ormone secreto dalla epifisi, regola il ritmo del sonno e modula il sistema immunitario. Gli Autori intendono verificare se l'insonnia e le complicanze settiche che eventualmente insorgono negli anziani dopo un intervento chirurgico possono essere correlabili ad alterazioni del ritmo di secrezione della melatonina.
Metodi. Sono stati studiati 50 pazienti con età compresa tra i 62 e i 94 anni. Il 39,5% dei pazienti era affetto da malattia neoplastica. I livelli ematici della melatonina sono stati valutati, con metodo ELISA, alle ore 24, alle 3 e alle 8 del mattino, subito prima dell'intervento chirurgico. Sono stati quindi evidenziati i segni clinici dell'insonnia postoperatoria e l'insorgenza di sepsi postoperatoria.
Risultati. I valori medi della melatonina sono stati: 16,3 pg/ml alle ore 24; 22,4 pg/ml alle 3; 7,1 pg/ml alle ore 8. Segni clinici d'insonnia postoperatoria erano presenti nel 23,8% dei casi e l'incidenza di sepsi postoperatoria è stata del 21,4%. La curva di secrezione della melatonina dei pazienti insonni (19,961 pg/ml; 20,297 pg/ml; 9,378 pg/ml) o con sepsi postoperatoria (20,695 pg/ml, 16,183 pg/ml; 6,036 pg/ml) è risultata significativamente differente dalla norma.
Il picco di secrezione è anticipato nel tempo, con valori inferiori a quelli degli altri pazienti e con lento decremento nella notte.
Conclusioni. Lo studio sembrerebbe quindi evidenziare una possibile correlazione tra un alterato ritmo di secrezione della melatonina e la comparsa d'insonnia postoperatoria e di complicanze settiche postoperatorie negli anziani sottoposti a chirurgia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail