Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2000 Settembre;55(9) > Minerva Chirurgica 2000 Settembre;55(9):611-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4733

Online ISSN 1827-1626

 

Minerva Chirurgica 2000 Settembre;55(9):611-6

 CASI CLINICI

Ernia di Spigelio 'gigante' associata ad ernia in-guinale (Riparazione con protesi di polipropilene)

Conzo G., Giordano A., Candela G., Di Marzo M., Marone U., Santini L.

L'ernia di Spigelio o ventrale laterale è una patologia rara, stimata intorno al 2% delle ernie della parete addominale. Si localizza nella regione compresa tra ombelico e spina ilaca anteriore superiore, presso il margine laterale del muscolo retto. Gli Autori descrivono un raro caso di ernia di Spigelio «gigante» associata ad ernia inguinale diretta omolaterale. Il paziente, di anni 70, obeso, presentava una voluminosa tumefazione non dolente in sede iuxtaombelicale destra, inoltre era presente un'ernia inguinale diretta omolaterale. L'esame TC dell'addome evidenziava una porta erniaria > di 7 cm in sede pararettale sottombelicale ed un voluminoso erniato intestinale a sede interaponeurotica. La duplice patologia erniaria veniva trattata in un'unica soluzione, posizionando un'unica protesi di polipropilene in sede sottofasciale, ricoprendo entrambe le sedi erniarie. Gli Autori ritengono che il posizionamento «tension free» di una protesi, previa sutura della breccia, rappresenti il gold-standard nel trattamento dell'ernia di Spigelio. Tale elegante metodica infatti consente una efficace riparazione soprattutto ove la lacuna aponeurotica sia di notevoli dimensioni e/o sia associata ad ulteriore ernia omolaterale consentendo inoltre una precoce riabilitazione del paziente.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina