Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2000 June;55(6) > Minerva Chirurgica 2000 June;55(6):421-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2000 June;55(6):421-30

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La diagnosi di gravità come parametro fondamentale per il trattamento della pancreatite acuta biliare

Schietroma M., Lattanzio R., Risetti A., Rossi M., Carlei F., Cerimele M., Bellucci N., Pistoia M. A., Simi M.


PDF  


Obiettivo. La pancreatite acuta biliare (PAB) è tuttora gravata da un'alta morbilità (15-50%) e mortalità (20-35%). Da qui l'importanza di una accurata diagnosi etiologica (le PA idiopatiche nel 50% dei casi sono biliari) e di gravità, al fine di stabilire il trattamento più idoneo.
Metodi. In 58 pazienti con PAB la diagnosi fu ecografica nel 77,5% dei casi, umorale nel restante 22,4%. In base ai criteri di severità di Ranson e dell'APACHE II, 17 casi (29,3%) furono classificati come PAB severe, 41 (70,6%) come PAB lievi. In tutti i pazienti con PAB severa fu eseguita una CPRE + SE d'urgenza (entro 24-48 ore) seguita da una VLC (£10 giorni). Nei casi di PAB lieve fu eseguita, entro 10 giorni, una VLC sempre associata alla CIO.
Risultati. Nelle forme severe l'endoscopia operativa portò alla risoluzione della flogosi pancreatica in 12 casi. La successiva VLC non portò alcuna complicanza eccetto un enfisema sottocutaneo i.o. In 5 casi fu necessario ricorrere ad una laparotomia per il presentarsi e/o l'evolversi di una necrosi pancreatica con una mortalità del 60%. Nelle forme lievi la VLC fu eseguita con successo in tutti i casi con una morbilità del 7,3%. La CIO evidenziò una calcolosi del coledoco nel 31,7% dei casi, mentre nelle forme severe l'incidenza della calcolosi della VBP fu dell'88,2%.
Conclusioni. In conclusione il trattamento della PAB è sempre di natura chirurgica e, nella grande maggioranza dei casi, di tipo mininvasivo sia nelle forme severe (CPRE + SE con VLC, £10 giorni), se si interviene entro 24-48 ore, sia nelle forme lievi (VLC + CIO), se si interviene entro 10 giorni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail