Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2000 June;55(6) > Minerva Chirurgica 2000 June;55(6):395-400

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2000 June;55(6):395-400

lingua: Italiano

Emorroidectomia per prolasso muco-emorroidario con suturatrice meccanica

D'Agostino G., Zampogna A., Rognoni M., Ricci A., Garavoglia M.


PDF  


Obiettivo. Il trattamento delle emorroidi ha subito negli ultimi anni numerose varianti. Nei casi indicati a nostro parere, una valida alternativa, è la prolassectomia mucoemorroidaria con suturatrice meccanica proposta da Longo. Il nostro lavoro descrive le modalità d'esecuzione ed i risultati su una casistica di 150 casi consecutivi.
Metodi. Dal marzo 1997 al novembre 1999, sono stati operati 150 pazienti, 84 donne e 66 uomini con età media di 57 anni. 130 pazienti erano portatori di emorroidi di III grado, quindi con prolasso riducibile, 10 di IV grado e 10 pazienti con emorroidi di II grado resistenti alla terapia ambulatoriale di elastolegatura e/o scleroterapia. Tutti i pazienti sono stati operati con l'uso della suturatrice meccanica in regime di Day Surgery e i pazienti sono stati dimessi 24 ore dopo.
Risultati. Abbiamo avuto 8 emorragie immediate di cui 4 hanno richiesto un'emostasi chirurgica in sala operatoria. In 10 pazienti vi è stata ritenzione urinaria che ha richiesto l'uso di un catetere vescicale. Vi sono state, entro la settima giornata, 3 deiscenze parziali della sutura mucosa retto-anale, che non hanno comunque richiesto alcun trattamento chirurgico. La guarigione è stata completata in XV - XX giornata. Il follow-up ad un mese di distanza è stato eseguito su 140 pazienti, a 3 mesi ed un anno, su 100 pazienti. Non abbiamo osservato stenosi della sutura mucosa retto-anale, non si sono avute recidive del prolasso mucoemorroidario.
Conclusioni. I vantaggi della tecnica con suturatrice meccanica permettono di trattare il paziente mediante un singolo atto chirurgico, con una brillante ripresa dell'attività lavorativa, in assenza di medicazioni nel periodo postoperatorio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail