Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2000 Marzo;55(3) > Minerva Chirurgica 2000 Marzo;55(3):113-20

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2000 Marzo;55(3):113-20

lingua: Italiano

I carcinoidi bronchiali (La nostra esperienza su 35 osservazioni)

Descovich P., Ansaloni L., Grazia M., Bazzocchi R.


PDF  


Obiettivo. Scopo del nostro studio è stato di riconsiderare la nostra esperienza riguardo i carcinoidi bronchiali.
Metodi. Il presente studio è un'analisi retrospettiva riguardante 35 pazienti con diagnosi di carcinoide bronchiale da noi trattati, presso il Servizio di Chirurgia Generale e Toracica dell'Università di Bologna, in un periodo di 20 anni (dal 1978 al 1997).
Risultati. Il rapporto m/f fu di 0,6; l'età media 42,5 anni e la percentuale di fumatori 42,8. I pazienti erano sintomatici nell'88,6% dei casi. Il tumore risultò essere localizzato nel polmone destro in 17 pazienti (48,5%) e centrale in 29 (82,8%). Il trattamento chirurgico eseguito fu il seguente: pneumonectomia (6), lobectomia (17), bilobectomia (3), lobectomia con resezione «a manicotto» (2), bilobectomia con resezione «a manicotto» (1), resezione «a manicotto» del bronco principale (1), broncotomia e tumorectomia (3), e resezione atipica parenchimale (2). In 30 pazienti (85,7%) il carcinoide era tipico ed in 5 (14,3%) atipico. Metastasi linfonodali peribronchiali e/o ilari erano presenti all'atto chirurgico in 2 casi (5,7%), entrambi a localizzazione centrale ed atipici. La sopravvivenza reale a 5 anni nei carcinoidi tipici risulta essere del 95,8% (con solo 1 decesso, non correlato alla neoplasia), mentre quella per i carcinoidi atipici dell'80% (1 paziente deceduto in seguito a metastasi multiple).
Conclusioni. Gli Autori concludono che sebbene i carcinoidi sono un gruppo particolare di tumori neuroendocrini del polmone, caratterizzati spesso da una buona prognosi, la lobectomia e la lobectomia con resezione «a manicotto» rimangono ancora le resezioni di scelta per la maggioranza dei carcinoidi. Per i carcinoidi atipici, le lobectomie sono il minimo trattamento chirurgico oncologicamente corretto.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail