Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 1999 December;54(12) > Minerva Chirurgica 1999 December;54(12):863-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 1999 December;54(12):863-8

lingua: Italiano

Ruolo dell'ecografia nel controllo di pazienti sottoposti a nutrizione parenterale totale perioperatoria

Gerbasi D., Santangelo M., Sommella L., Battaglia M., Triggiani D., Triggiani E.


PDF  


Obiettivo. Gli Autori si sono proposti di analizzare, basandosi sull'esperienza personale e sui dati della letteratura, il contributo che la diagnostica ultrasonografica può dare, sia nella valutazione che nella prevenzione delle complicanze epato-bilio-pancreatiche indotte dalla Nutrizione Parenterale Totale (NPT).
Metodi. Lo studio, eseguito in Clinica Chirurgica Generale, ha riguardato 18 pazienti adulti, candidati ad interventi di chirurgia toracica o addominale maggiore, per un periodo di tempo compreso tra l'aprile 1995 e l'aprile 1997, sottoposti a NPT perioperatoria per un periodo compreso tra i 9 ed i 55 giorni, i quali, oltre ai routinari esami ematochimici, sono stati sottoposti ad ecografia epato-bilio-pancreatica ad intervalli ravvicinati.
Risultati. Mediante la diagnostica ultrasonografica è stato possibile evidenziare steatosi epatica in 8 pazienti, in 5 dei quali si associava a fango biliare in colecisti; fango biliare era anche presente in altri 3 pazienti e in uno di essi si accompagnava a microlitiasi; in un caso si è evidenziata una colecistite acuta alitiasica, mentre i rimanenti 6 pazienti, pur mostrando modeste alterazioni dei parametri ematochimici, risultavano clinicamente negativi.
Conclusioni. Gli Autori pertanto, pur essendo condizionati dall'esiguità dei casi osservati, sottolineano l'importanza dell'ecografia quale metodica non invasiva nella diagnosi precoce delle complicanze epato-bilio-pancreatiche NPT-indotte, considerando anche i non eccessivi aumenti dei costi di gestione dei malati e la buona compliance di questi ultimi nel sottoporsi a tali indagini strumentali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail