Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 1999 May;54(5) > Minerva Chirurgica 1999 May;54(5):355-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Chirurgica 1999 May;54(5):355-8

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Tumore filloide maligno con differenziazione liposarcomatosa (Descrizione di un caso clinico)

Scala M., Mereu P., Comandini D., Nocentini L., Vecchio C.


PDF  


I sarcomi della mammella sono un raro gruppo di neoplasie che rappresentano meno del 5% di tutti i Sarcomi dei Tessuti Molli (STM). Tra il 1980 e il 1995 presso l'Istituto per la Ricerca sul Cancro (IST) di Genova 2188 pazienti sono state sottoposte ad intervento chirurgico per tumore della mammella. In 7 di loro era stata posta una diagnosi di sarcoma, confermata poi dall'esame istologico post-operatorio.
Le pazienti avevano un'età compresa tra 39 e 87 anni. Gli interventi chirurgici sono stati: escissione ampia (1 caso), mastectomia totale (2 casi), mastectomia radicale secondo Halsted (4 casi).
Presentiamo il caso di una donna di 53 anni affetta da tumore filloide con trasformazione iniziale in liposarcoma. La paziente è stata sottoposta ad intervento chirurgico (mastectomia totale) ed è attualmente vivente e libera da malattia dopo 29 mesi. Tutti gli Autori sono concordi nel ritenere che il trattamento del sarcoma della mammella sia una escissione completa della massa tumorale. Il ruolo della chemioterapia e della radioterapia è tuttavia incerto. La prognosi si basa sul tipo istologico, il grado di differenziazione e le dimensioni della massa tumorale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail