Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2012 Febbraio;60(1) > Minerva Cardioangiologica 2012 Febbraio;60(1):111-23

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

  CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA


Minerva Cardioangiologica 2012 Febbraio;60(1):111-23

lingua: Inglese

Indicazioni, tecniche e risultati della chiusura percutanea del forame ovale pervio

Spies C. 1, Hijazi Z. M. 2

1 Department of Cardiovascular Diseases, The Queen’s Medical Center, Honolulu, HI, USA;
2 Rush Center for Congenital and Structural Heart Disease, Rush University Medical Center, Chicago, IL, USA


PDF  


Il forame ovale pervio (patent foramen ovale, PFO) ha mostrato di avere una prevalenza maggiore in determinate condizioni patologiche, lasciando intendere un potenziale ruolo causativo in alcuni pazienti con stroke criptogenico, emicrania e molte altre condizioni. La chiusura percutanea del PFO si è affermata come opzione di trattamento ragionevole per un sottogruppo di questi pazienti. L’obiettivo del nostro studio è considerare le possibili indicazioni della chiusura del PFO. Sono inoltre illustrati gli aspetti tecnici della chiusura del PFO, è fornita una panoramica dei dispositivi disponibili ed è presentata una sintesi dei risultati delle procedure di chiusura del PFO.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

zhijazi@rush.edu