Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2011 October;59(5) > Minerva Cardioangiologica 2011 October;59(5):519-32

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,695


eTOC

 

  ECOCONTRASTO: QUALE IL RUOLO?


Minerva Cardioangiologica 2011 October;59(5):519-32

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Applicazioni correnti dell’ecocardiografia transtoracica

Nucifora G., Faletra F. F.

Department of Cardiology, Fondazione Cardiocentro Ticino, Lugano, Switzerland


PDF  


L’ecocardiografia transtoracica è una tecnica d’immagine non-invasiva largamente diffusa, in grado di fornire informazioni concernenti la struttura e alla funzione cardiaca in condizioni di riposo e sotto stress. Tuttavia, in una percentuale non trascurabile di pazienti non sono ottenibili immagini utili dal punto di vista diagnostico, soprattutto a causa dell’obesità e di malattie polmonari. L’utilizzo di mezzi di contrasto ecografici (costituiti da microbolle composte di gas ad alto peso molecolare incapsulato in un involucro esterno e dotate di caratteristiche ultrasonografiche nettamente distinte da quelle delle cellule del sangue e dei tessuti circostanti) risolve questi problemi, determinando l’opacizzazione della camera cardiaca e migliorando la definizione del bordo endocardico, e conseguentemente permettendo una quantificazione più precisa della funzione ventricolare sinistra. Oltre a migliorare la valutazione della funzione ventricolare sinistra, i mezzi di contrasto ecografici possono essere usati anche per valutare la perfusione miocardica a livello capillare, fornendo informazioni utili sul flusso ematico miocardico. Scopo del presente lavoro è di fornire una panoramica delle principali applicazioni cliniche dell’ecocardiografia con contrasto, cioè l’opacizzazione del ventricolo sinistro e la valutazione della perfusione miocardica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

gaetano.nucifora@cardiocentro.org