Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2008 Dicembre;56(6) > Minerva Cardioangiologica 2008 Dicembre;56(6):599-603

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Cardioangiologica 2008 Dicembre;56(6):599-603

lingua: Inglese

Vasculopatia periferica e stenosi carotidea nell’insufficienza renale cronica: studio caso-controllo

Bilancini S., Lucchi M., Mangiafico R. A., Medolla A., Ferazzoli F., Bianchi C., Salvatori E.

J. F. Merlen Vascular Diseases Research Center Frosinone, Italy


PDF  


Obiettivo. Le malattie cardiovascolari costituiscono una importante causa di morbilità e mortalità nei pazienti con insufficienza renale cronica terminale (end stage renal disease, ESRD). Lo scopo del presente studio è stato quello di valutare la prevalenza di stenosi carotidea (carotid stenosis, CS) e di arteriopatia ostruttiva periferica (peripheral obstructive arterial disease, POAD) in un gruppo di pazienti sottoposti a dialisi rispetto ad un gruppo di controllo.
Metodi. Si tratta di uno studio caso-controllo svolto su pazienti afferenti a centri di emodialisi. Gli esami sono stati effettuati in regime ambulatoriale. Sono stati studiati due gruppi di pazienti, il primo gruppo formato da 40 pazienti dializzati (46,6% uomini, età media 58,8 anni) ed un gruppo di controllo costituito da 58 soggetti paragonabili per età, sesso, pressione arteriosa, presenza di diabete e fumo di sigaretta. Tutti i soggetti sono stati sottoposti ad Eco Color Doppler dei tronchi sopra aortici e degli arti inferiori ed a misurazione dell’Indice Pressorio Caviglia-Braccio (Ankle-Brakial-Index, ABI). Le CS sono state considerate solo se maggiori o uguali al 50%.
Risultati. Il 20% dei pazienti dializzati presentava una CS, contro il 12% nel gruppo di controllo, con un rischio relativo corretto per età, sesso ed ipertensione di 7,9 (CI 95%, 1,3-47,7). L’aspetto ecografico delle lesioni era caratterizzato da abbondanti depositi di calcio. La prevalenza di POAD nei pazienti sottoposti a dialisi era del 20% contro il 12% nel gruppo di controllo. Il rischio relativo corretto per età, sesso e pressione arteriosa era di 6,3 (CI 95%, 1,2-32,6) per i pazienti dializzati. L’aspetto ecografico delle lesioni era caratterizzato da lesioni, prevalen temente sottopoplitee, con calcificazioni “a corona di rosario”. Nei diabetici dializzati il rischio relativo era 7.6 (CI 95%, 1,4-46,3).
Conclusioni. L’alta prevalenza di stenosi-carotidea e POAD nei pazienti dializzati e l’alto rischio relativo potrebbero rendere consigliabile lo studio di routine con Eco Color Doppler dei tronchi Sopra Aortici e degli arti inferiori in questa categoria di pazienti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail