Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2008 June;56(3) > Minerva Cardioangiologica 2008 June;56(3):361-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

CASI CLINICI  SCOMPENSO CARDIACO IN ETA'PEDIATRICA


Minerva Cardioangiologica 2008 June;56(3):361-4

lingua: Inglese

Fistola arteriosa coronarica: ruolo diagnostico dell’ecocardiografia transtoracica e transesofagea

Vizzardi E., D’Aloia A., Zanini G., Antonioli E., Chiari E., Fiorina C., Raddino R., Nodari S., Dei Cas L.

Section of Cardiovascular Disease Department of Applied Experimental Medicine University of Brescia, Brescia, Italy


PDF  


Le fistole arteriose coronariche congenite (coronary artery fistulas, CAF) sono rare. Alcuni pazienti sviluppano sintomi di scompenso cardiaco congestizio secondari a severo shunt sinistro-destro o a ischemia miocardica secondaria a furto coronarico, nei primi anni dopo la nascita. Dopo la seconda decade di vita, la frequenza dei sintomi e delle complicanze aumenta. Riportiamo qui un caso di CAF originante dell’arteria circonflessa, drenante nel seno coronarico e associato ad aneurisma del tronco comune. L’ecocardiografia transtoracica e transesofagea ne ha dimostrato l’origine, il decorso e il sito di drenaggio. Questo caso rappresenta un esempio di una rara malformazione, evidenziando il ruolo essenziale dell’ecocardiografia nella definizione e nel completamento della diagnosi angiografica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail