Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2006 December;54(6) > Minerva Cardioangiologica 2006 December;54(6):811-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,695


eTOC

 

  Giornate Nazionali di Angiologia XXVIII Congresso Nazionale SIAPAV
Roma, 15-18 Novembre 2006


Minerva Cardioangiologica 2006 December;54(6):811-4

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Connettiviti e distiroidismo

Schachter I., Antignani P. L.

UOC di Angiologia, Azienda Ospedaliera S.Giovanni-Addolorata, Roma


PDF  


Obiettivo. Lo scopo dello studio è di valutare il grado di correlazione tra patologia del connettivo e il distiroidismo, ambedue patologie a genesi autoimmunitaria che presentano, a volte, un sintomo precoce comune: il Fenomeno di Raynaud.
Metodi. Abbiamo studiato 30 pazienti, di cui 18 affette da connettivite mista, 6 affette da sclerodermia 2 da CREST e 4 da sclerodermia e sindrome di Sjogren. Abbiamo focalizzato la ricerca sulla cronologia della diagnosi, la durata, la classificazione, la correlazione con gli esami ematochimici e le ipotesi patogenetiche.
Risultati. Nel 36,6% delle pazienti è stata riscontrata l’associazione delle patologie. Dalle undici pazienti affette da ambedue le patologie, una paziente era affette da ipertiroidismo e connettivite mista mentre dieci pazienti presentavano ipotiroidismo; tra queste sei erano affette da sclerodermia e quattro da sclerodermia e sindrome di Sjorgen. Gli ANA erano positivi in tutte, non c’era correlazione tra i valori degli ANA e gli anticorpi antitiroidei, che risultavano presenti solo nel 33% dei casi. Gli altri dati di laboratorio che indicavano lo stato infiammatorio erano nella norma, mentre una lieve ipercolesterolemia risultava in tutte le pazienti.
Conclusioni. Ipotesi suggestiva di correlazione tra distiroidismo e patologia del connettivo. Sarebbe, quindi, utile lo screening per l’identificazione delle alterazioni immunologiche su base genetica con suddivisione dei pazienti secondo la clinica e i dati emersi dagli esami ematochimici, valutazione del turnover del collagene, sia come composizione del collagene, follow-up dei pazienti a medio e lungo termine.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail