Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2006 December;54(6) > Minerva Cardioangiologica 2006 December;54(6):753-62

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Cardioangiologica 2006 December;54(6):753-62

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Approcci farmacologi attuali e nuovi per l’insufficienza renale nello scompenso cardiaco

Hindnavis V., Tang W. H. W.

Department of Cardiovascular Medicine Cleveland Clinic, Cleveland, OH, USA


PDF  


L’insufficienza renale sta diventando una comorbidità comune e devastante in aumento sia nel caso dello scompenso cardiaco acuto sia in quello cronico. Parte del problema è dovuto alla mancanza di conoscenze circa la sottostante fisiopatologia del bilancio idrosalino, che favorisce gli stati congestizi. Questa review riassume le nostre conoscenze attuali circa la causa e le conseguenze dell’insufficienza renale nei pazienti con scompenso cardiaco e sottolinea alcune delle limitazioni delle attuali strategie terapeutiche. Sulla base di queste limitazioni, questo lavoro analizza gli sforzi in atto per sviluppare nuove terapie farmacologiche per la prevenzione o per migliorare l’insufficienza renale nei pazienti con scompenso cardiaco. Esse comprendono i peptidi natriuretici e altri vasodilatatori, gli antagonisti del recettore per l’adenosina e quelli per il recettore della vasopressina, tutti farmaci attualmente in fase avanzata di studio clinico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail