Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2006 Dicembre;54(6) > Minerva Cardioangiologica 2006 Dicembre;54(6):725-33

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Cardioangiologica 2006 Dicembre;54(6):725-33

lingua: Inglese

Insufficienza mitralica funzionale e scompenso cardiaco cronico

Ennezat P. V. 1, Marechaux S. 1, Asseman P. 1, Lejemtel T. H. 2, Van Belle E. 1, Bauters C. 1, De Groote P. 1

1 Cardiology Hospital, Lille, France
2 Tulane Medical School, New Orleans, LA, USA


PDF  


L’insufficienza mitralica (IM) funzionale insorge frequentemente nella progressione dello scompenso cardiaco cronico e correla con una prognosi sfavorevole. Una funzione ventricolare sinistra compromessa e il rimodellamento del ventricolo sinistro, associato a spostamento del muscolo papillare apicale e dilatazione dell’annulus mitralico, comportano la riduzione delle forze di chiusura della valvola mitrale e il “tenting” valvolare. Entrambi questi fenomeni causano IM. L’ischemia, la desincronizzazione miocardica e le condizioni di sovraccarico peggiorano l’IM sia a riposo sia durante sforzo. Il bersaglio terapeutico nell’IM funzionale è, dunque, il ventricolo sinistro e non la valvola.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail