Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2006 June;54(3) > Minerva Cardioangiologica 2006 June;54(3):289-309

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

  HEART DISEASE AND WOMEN


Minerva Cardioangiologica 2006 June;54(3):289-309

lingua: Inglese

Cardiac health and diabetes mellitus in women: problems and prospects

Ren J.

Division of Pharmaceutical Sciences and Center for Cardiovascular Research and Alternative Medicine University of Wyoming, Laramie, WY, USA


PDF  


Le patologie cardiovascolari sono la principale causa di morbilità e mortalità in entrambi i sessi. Sebbene le donne premenopausali presentino una prevalenza di malattie cardiovascolari inferiore a quella degli uomini di pari età, questo vantaggio femminile selettivo viene perduto in seguito alla menopausa. Vi sono differenze significative fra i sessi in un ampio spettro di patologie cardiovascolari: dall’insorgenza ritardata della patologia alla più alta prevalenza di patologie concomitanti nelle donne. È stato suggerito che numerosi fattori contribuiscano a queste differenze nella patologia cardiovascolare e che questi includano ormoni sessuali, funzionalità d’organo sesso-specifica, differenza nelle dimensioni corporee e nel profilo di rischio cardiovascolare (es. uso di tabacco e alcol, ipertensione, diabete mellito, dislipidemia, obesità, sedentarietà e dieta aterogena). Esiste inoltre una differenza di genere per il diabete e le sue complicanze. L’incidenza di cardiopatia aumenta di 2 e 5 volte negli uomini e nelle donne diabetiche, rispettivamente. Sebbene i cuori femminili siano in genere più resistenti agli stimoli stressanti rispetto a quelli maschili, gli ormoni sessuali femminili, quali gli estrogeni, interagiscono coni fattori di rischio del diabete, precipitando un quadro cardiomiopatico. La presente revisione è mirata a riassumere le nostre conoscenze sulle differenze di genere nella cardiopatia diabetica, con un’enfasi sulla sua patogenesi. Saranno inoltre discussi le difficoltà e gli ostacoli alla gestione ottimale dei fattori di rischio nelle donne diabetiche, allo scopo di migliorare la salute cardiovascolare complessiva delle donne con questa condizione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail