Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2005 October;53(5) > Minerva Cardioangiologica 2005 October;53(5):341-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Cardioangiologica 2005 October;53(5):341-60

lingua: Inglese

New drug-eluting stents, optimizing technique, and the problem of drug-eluting stent restenosis

Vaina S., Ong A. T. L., Serruys P. W.


PDF  


Lo sviluppo degli stent medicati ha rappresentato una delle rivoluzioni principali nel campo della Cardiologia Interventistica.Il tasso di restenosi è stato significativamente ridotto rispetto agli stent non medicati. Il farmaco ideale per prevenire la restenosi deve avere un effetto anti-proliferativo e anti-migratorio sulle cellule muscolari lisce ma, d'altra parte, deve anche favorire la riendotelizzazione per poter prevenire la trombosi tardiva. Inoltre, Esso dovrebbe inibire efficacemente la risposta anti-infiammatoria che compare in risposta al danno arterioso indotto dall'introduzione del palloncino. Attualmente sono in commercio stent medicati con sirolimus, paclitaxel e, più recentemente, con ABT-578, ma la continua ricerca e gli attuali studi clinici porteranno alla disponibilità sul mercato di stent di nuovo disegno, medicati con una varietà di farmaci.
Dal momento che l'impianto di stent medicati è diventato più comune, e quindi vi è un uso più esteso di questa tecnica, il problema della restenosi diventerà più comune. Tuttavia, attualmente, poco è noto circa il trattamento ottimale della restenosi che compare dopo impianto di stent medicati. È necessaria una ricerca ulteriore per chiarire ulteriormente se questi pazienti debbano essere trattati con lo stesso stent medicato, con un diverso tipo di stent medicato o con dosi maggiori di farmaco in esso contenuto.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail