Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2003 December;51(6) > Minerva Cardioangiologica 2003 December;51(6):667-76

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

  ECOCARDIOGRAFIA


Minerva Cardioangiologica 2003 December;51(6):667-76

lingua: Inglese

Myocardial tissue Doppler echocardiography and cardiac resynchronization therapy

Molhoek S. G., Schalij M. J., Van der Wall E. E., Bax J. J.


PDF  


La terapia di resincronizzazione cardiaca rappresenta una tecnica promettente per il trattamento dei pazienti affetti da scompenso cardiaco farmacoresistente in fase terminale. Tuttora il 20-30% dei pazienti trattati con la terapia di resincronizzazione cardiaca non presentano alcuna risposta. Di conseguenza, gli attuali criteri di selezione devono essere ridefiniti e sembra che la dimostrazione della desincronizzazione del ventricolo sinistro costituisca un requisito indispensabile per poter avere una risposta alla terapia di resincronizzazione cardiaca. Al momento si stanno sperimentando delle nuove metodiche ecocardiografiche finalizzate all'individuazione della dissincronizzazione del ventricolo sinistro e, pertanto, al miglioramento dei criteri per la selezione dei candidati alla terapia di resincronizzazione cardiaca. In questa breve review si fornisce un'analisi di tali metodiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail