Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2003 June;51(3) > Minerva Cardioangiologica 2003 June;51(3):311-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Cardioangiologica 2003 June;51(3):311-6

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Effetti della PGE-1 negli arteriopatici periferici al 2° stadio di Fontaine

Milio G., Cospite V., Cospite M.


PDF  


Obiettivo. Scopo della ricerca è quello di determinare gli effetti della PGE-1 in pazienti con arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori e di verificarne l'eventuale influenza sull'emodinamica distrettuale.
Metodi: Lo studio comprende 123 pazienti, di età compresa tra 39 e 75 anni, arteriopatici periferici al 2° stadio di Fontane, randomizzati a 2 gruppi terapeutici: i pazienti del 1° gruppo sono stati trattati con PGE-1, quelli del 2° con l'associazione pentossifillina-buflomedil, per infusione venosa. Sono stati valutati: l'intervallo di marcia libero, mediante treadmill Rest Flow, Peak Flow e Resistenze vascolare basali e minime mediante pletismografia a strain gauge; RF, PF, tPF e tRF, mediante laser Doppler.
Risultati. Dopo 4 settimane di trattamento è stato osservato un incremento del 370% dell'intervallo di marcia libero assoluto e del 260% di quello relativo nei pazienti trattati con PGE-1, mentre l'incremento degli stessi parametri nei pazienti del 2° gruppo è stato notevolmente inferiore. Inoltre, nei pazienti del 1° gruppo si è verificato un significativo incremento del «peak flow» ed un miglioramento dei parametri laser Doppler, sensibilmente superiori a quelli rilevati nel gruppo di controllo.
Conclusioni. In conclusione, i dati ottenuti dimostrano l'efficacia della PGE-1 nei pazienti con arteriopatia obliterante al 2° stadio di Fontaine: tale sostanza, infatti, migliora la microcircolazione e determina lo sviluppo dei circuiti collaterali, con conseguente miglioramento dell'emodinamica distrettuale ed incremento della distanza di marcia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail