Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2003 April;51(2) > Minerva Cardioangiologica 2003 April;51(2):245-56

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,695


eTOC

 

REVIEW  SCOMPENSO CARDIACO


Minerva Cardioangiologica 2003 April;51(2):245-56

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Heart transplantation. An update and review

Johnson F. L.


PDF  


Da quando è stato eseguito il 1° trapianto di cuore oltre 30 anni fa, i pazienti trapiantati sono andati incontro a un notevole miglioramento nella sopravvivenza e nella qualità di vita in seguito all'intervento. Attualmente ogni anno circa 3 500 pazienti vengono sottoposti a trapianto di cuore in tutto il mondo. La maggior parte dei pazienti non subirà alcuna limitazione nello svolgimento delle attività quotidiane e non dovrà essere ricoverato nuovamente in ospedale dopo il 1° anno. Oggi il tasso medio di sopravvivenza dopo trapianto di cuore è di 9 anni e questo tipo di intervento rimane il trattamento di scelta per i bambini e gli adulti con scompenso cardiaco in fase terminale, nonostante le nuove terapie emergenti. Questo articolo analizzerà la selezione dei pazienti, le tematiche di gestione perioperativa, il trattamento medico dei trapiantati e gli orientamenti futuri nel trattamento di questi pazienti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail