Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2002 Giugno;50(3) > Minerva Cardioangiologica 2002 Giugno;50(3):253-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Cardioangiologica 2002 Giugno;50(3):253-8

lingua: Inglese

Inflammatory aneurysms of infra-renal abdominal aorta. A case-control study

Bonamigo T. P., Bianco C., Becker M., Puricelli Faccini F.


PDF  


Obiettivo. Uno studio caso-controllo è stato realizzato per mettere in evidenza diversità significative tra pazienti con aneurismi infiammatori dell'aorta addominale e pazienti con aneurismi non infiammatori.
Metodi. Trenta pazienti sono stati sottoposti a chirurgia presso il nostro servizio per aneurismi infiammatori in un periodo di 14 anni (gruppo 1). Gli stessi sono stati paragonati a 60 pazienti con aneurismi non infiammatori operati durante lo stesso periodo e selezionati aleatoriamente (gruppo 2).
Risultati. I 2 gruppi si sono presentati statisticamente simili in relazioni a età, sesso, fattori di rischio per arteriosclerosi e prevalenza di cardiopatia ischemica. Il gruppo 1 ha presentato manifestazioni cliniche più significative che il gruppo 2; dolore addominale si è presentato nell'80% di casi versus 41,7% di controlli (p<0,001) e aumento della VES nel 26 versus 5% (p<0,005). La dimensione dell'aneurisma è stata significativamente maggiore nel gruppo 1 (7,97 versus 6,39 cm; p=0,01). La tecnica chirurgica è stata simile nei due gruppi, però si è presentata una differenza significativa nel tempo di occlusione (49,3 versus 41,2 min; p=0,01) e nel volume sanguigno medio trasfuso (1508 versus 1034 ml; p=0,013). L'occorrenza di lesioni in organi adiacenti è stata significativamente maggiore nel gruppo 1 (10 versus 0%; p=0,03). La mortalità precoce non ha differito statisticamente tra i gruppi (10 gruppo 1 versus 1,67% gruppo 2), così come la sopravvivenza media in 5 anni (67 gruppo 1 versus 62% gruppo 2).
Conclusioni. Lo studio non ha dimostrato differenze significative tra aneurismi infiammatori e non infiammatori dell'aorta addominale, in termini di fattori di rischio, trattamento e prognosi. Gli aneurismi infiammatori si sono presentato più sintomatici, con VES aumentato e dimensione maggiore, imponendo maggiori difficoltà intraoperatorie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail