Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2001 Dicembre;49(6) > Minerva Cardioangiologica 2001 Dicembre;49(6):413-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Cardioangiologica 2001 Dicembre;49(6):413-6

lingua: Italiano

Gli inibitori della GPIIb/IIIa (Progressi nella terapia dell'ischemia miocardica acuta e prospettive future)

Cacciapuoti F.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


L1Autore espone quelli che sono attualmente ritenuti i più probabili meccanismi patogenetici che, partendo dalla placca aterosclerotica, conducono all1ostruzione coronarica acuta. Vengono illustrate in particolare i meccanismi di azione del recettore superficiale piastrinico GPIIb/IIIa, che interviene nella formazione del trombo. Sono anche riportati i più importanti Trials eseguiti in questi ultimi tempi con gli inibitori di questo recettore, nella prevenzione e nel trattamento della cardiopatia ischemica. In ultimo, vengono riferite le direttive cui bisognerà attenersi circa l1impiego nella procedura di angioplastica, seguita o non dall1impianto di uno stent. Le prime applicazioni nello stroke fanno anche intravedere un suo possibile effetto benefico nelle primissime fasi dell1ictus ischemico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail